Salta al contenuto

Blog Archives

N’Albero: a Napoli l’albero più alto del mondo

N’Albero, inaugurato questa settimana a Napoli, è l’albero di Natale da guiness dei primati. E ora tutto è magia.

 

N’Albero è stato finalmente inaugurato e ha aperto le sue porte (anzi i suoi rami) alle migliaia di cittadini e turisti giunti da tutto il mondo per ammirare l’albero di Natale più alto del mondo. Dopo le aspre polemiche dei mesi scorsi relative alla realizzazione di questa imponente costruzione natalizia.

L’inaugurazione della struttura è avvenuta alla presenza dei principali Enti Istituzionali della città partenopea, l’accensione ufficiale è stata effettuata dal Sindaco Luigi De Magistris, che con orgoglio ha dichiarato: “Napoli è già prima a livello di crescita turistica e culturale con quest’albero non può che consolidare la sua posizione di forza nel mondo, si parla di Napoli in tutto il mondo e sono arrivate richieste di turisti anche per quest’opera ingegneristica”.

N’Albero ha segnato il record di albero più alto del mondo con i suoi 40 metri di altezza e una base di 900 metri quadrati. Una costruzione interamente realizzata in acciaio e ferro. Il luminoso albero di Natale, costruito da Italstage alla rotonda Diaz sul lungomare di Napoli, dotato di ascensore per permettere a tutti di visitare ogni piano, ospita tre terrazze panoramiche, ristorante, bar, attrazioni per i bambini e 15 stand dedicati a prodotti di ogni tipo per soddisfare tutte le esigenze dello shopping natalizio: Flor do’ Café, Decò, Scaturchio, Fontel, Grimaldi, Renault, Vodafone, Allianz, Brognuolo, Clendy, Franchetti, Nemea, Mocks Mondadori e Regina Gennaro.

E’ un momento bellissimo per Napoli. – ha dichiarato Pasquale Aumenta della società di allestimenti Italstage –C’è tanta gente che viene per visitare la città e N’Albero sarà il valore aggiunto in questo periodo natalizio. Non è disponibile neanche un posto letto in questo periodo in città, ci sono dei turisti che hanno dovuto pernottare a Salerno perché Napoli è piena. Queste sono soddisfazioni”.

L’albero di Natale di Napoli sarà inserito nel Guiness dei Primati non solo per la sua grandezza, per il numero delle luci, ben 1.300.000 led multicolore, 3.000 piante verdi come ornamento, ma soprattutto perché è il primo albero transitabile ovvero il primo albero che permette di essere visitato internamente. Un vero e proprio grattacielo a forma di albero di Natale. N’Albero è una vera rivoluzione.

All’interno di N’Albero nei prossimi giorni si susseguiranno interessanti eventi dal coro gospel, eventi eno-gastronomici come “Food & Wine” per permettere ai turisti di conoscere e assaporare le eccellenze del territorio partenopeo, eventi per i bambini come la nuvola di acqua e aria, il presepe, lezioni di yoga, contorsionisti e acrobati e molto altro. E a Capodanno resterà aperto tutta la notte per festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno.

La struttura è visitabile ogni giorno e sarà aperta dalle ore 10:00 alle 24:00 fino a marzo 2017.

Il biglietto di ingresso costa 8 euro, costo che ripagherà i costi comunali per la sua realizzazione.

Fonti: Voce di Napoli, NapoliToday.

Di seguito il video dell’inaugurazione:

0 Continua a leggere →

Cosa fare a Napoli per il Ponte di Ognissanti 2016

E per chi quest’anno ha scelto di fare ponte per la festività di Ognissanti, cosa riserva la città di Napoli?

 

Da oggi fino a martedì in molti faranno il ponte di Ognissanti 2016. Quattro giorni per regalarsi un weekend di relax, seguito da una fantasma…gorica giornata di Halloween, festa ormai adottata anche dagli italiani, fino al martedì di Ognissanti. Cosa riserva la città di Napoli per queste giornate di festa?

Napoli è una città che da sempre molto religiosa in cui i morti sono onorati con importati monumenti come il Cimitero delle Fontanelle, vero e proprio punto di riferimento della città.

Per questo weekend lungo di Ognissanti che darà il benvenuto al mese di novembre, nella città di Napoli sono stati organizzati tantissimi eventi che vedranno protagonisti alcuni tra i principali luoghi di culto.

Evento imperdibile e molto in tema Halloween è “Le streghe al Castello” organizzato presso il Maschio Angioino, in cui sarà possibile visitare l’intero sito e i cunicoli in compagnia delle streghe, ascoltando racconti “da brivido”. Molto in tema con la il Samhain, antica festa celtica in cui le streghe si riunivano e i morti vagavano tra i vivi. Un appuntamento da no perdere per bambini e famiglie che guiderà alla scoperta di miti, misteri, leggende e culti che riguardano la città partenopea.

La visita in compagnia delle streghe si svolgerà nei giorni:

  • sabato 29 ottobre 2016 – ore 10.00 ed ore 15.30
  • domenica 30 ottobre 2016 – ore 10.00

 

L’appuntamento è in Via Partenope vicino alla Fontana dell’Immacolatella. Il prezzo è di 5,00 euro per i bambini e 5,00 euro per gli adulti. Per info e prenotazioni: Mani e Vulcani Prenotazione obbligatoria ai numeri  0815643978 – 3404230980

Altro interessante evento “Fantasma in ogni vicolo“, un tour di Napoli per scoprire tutti i lati più oscuri di questa affascinante e misteriosa città. Con partenza da Piazza Luigi Miraglia, nei pressi della cappella Pontano, parte il tour in una “Napoli sconosciuta” che prosegue poi per via dei Tribunali, passando per la chiesa delle anime al Purgatorio. Si passa poi per via Nilo dove si può ammirare la residenza del fantasma della Testa d’Elefante, famoso per una commedia di Eduardo De Filippo. Si può prenotare chiamando il numero 3389652288.

E ancora la passeggiata alla scoperta del Cimitero Monumentale di Poggioreale dove sarà organizzata una serata a tema o la visita alla chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco in via dei Tribunali, famosa per i teschi che decorano la facciata anteriore, luogo culto delle anime pezzenterie.

Da non perdere assolutamente la visita e gli eventi organizzati presso il villaggio per Halloween del Sud Italia realizzato dal WFA Fit Club di Giugliano in via nuova Sant’Antonio 23. In questo luogo intriso di mistero e magia, per i piccoli c’è il villaggio delle Zucche Stregate, dove domenica 30 ottobre dalle 17 alle ore 20 ci sarà una grande festa in maschera; per i grandi invece sabato e domenica si potrà partecipare al grande Labirinto dell’orrore un percorso maledetto con la comparsa di terribili personaggi. Lunedì 31 ottobre si festeggerà la festa più “paurosa” dell’anno con l’Horror Party per adulti dove si ballerà tutta la notte.

Interessanti anche gli eventi:

  • Anime vaganti a Palazzo Ricca, lunedì 31 ottobre 2016, una visita guidata teatralizzata organizzata dall’Associazione              Culturale NarteA che prevede degustazioni e musica estemporanea. Per prenotare basta chiamare ai numeri 3397020849        o 3346227785.
  • Il Musa, Centro Museale “Musei delle Scienze Agrarie” che per domenica 30 ottobre presenta una visita speciale per                raccontare tutte le storie campane che narrano di mostruose creature delle tenebre. Per prenotare, chiamare al                            numero: 0812532016.
  • Sabato e lunedì anche quest’anno il Curiosity Tour, che propone una passeggiata esoterica dove si presume sia                        stato sepolto Vlad III, conosciuto come il Conte Dracula. Prenotazione obbligatoria chiamando i numeri 3292885442 –                3711300813.
  • Secret Halloween Party, il party de L’Appartamento Partenopeo, in una location segreta vista mare del 1600. Altre info            su Facebook.

 

In questo weekend di festa, non solo particolari eventi di Halloween, ma anche sagre e tour guidati alla scoperta di alcuni dei luoghi più particolari della città partenopea, come la visita all’Acquedotto Augusteo, la visita ai Sotterranei del Rione Terra di Pozzuoli o il Parco Archeologico di Baia e le aperture straordinarie dei Musei. Interessante anche il percorso eno-gastronomico esoterico “In vino itineras” alla riscoperta delle scale della Pedamentina.

Trascorrete questo weekend nella splendida città di Napoli. Regalatevi giorni incantevoli e pieni di mistero…

Organizza la tua vacanza a Marechiaro Villa & Relais: info@relaismarechiaro.it

0 0 Continua a leggere →